a cura di Clotilde Formica-

Sei tu

l’improvviso sussulto

dell’anima.


Sei tu

la paura di farci male,

l’amore ubriaco.


Sei tu

il sapore di casa,

il sorriso che non ti aspetti.


Sei tu

la mia prima strofa,

le parole inventate.

Sei tu

la scintilla repressa,

il soffice sguardo.


Sei tu

la tenerezza dei ricordi,

la quotidianità di un attimo.


Sei tu
e non andare via.